CD – Lis Lotis del Cormôr 1950
Lis cjançons dal Cormôr 2020

Giovanna Marini e Coro La Tela • Jacopo Casadio • Franco Giordani •  Nicole Coceancig • Alessio Velliscig • Simone Piva • Renzo Stefanutti • Guido Carrara e Lussia di Uanis • Alvise Nodale • Prospettiva Rolaz • Devid Strussiat • Stefano Montello • Loris Vescovo • Lino Straulino • Laurin Zuan Nardin • Francesco Indrigo • Cristina Micelli • Stefano Moratto • Maurizio Mattiuzza • Leo Virgili

Daspò setante agns, musiciscj, poetis, scritôrs e artiscj furlans, intune opare coletive a ricrein l’epos di une grande storie di lote popolâr no violente tes campagnis de Basse Furlane. Une colone sonore contemporanie per stiçâ sensibilitâts e memorie des Lotis dal Cormôr.  

Il disco si può acquistare online sul catalogo NOTA, presso l’Angolo della Musica di via Aquileia a Udine e ordinare presso tutte le librerie udinesi.


Quattordici brani musicali da ascoltare, una testimonianza audio e un booklet di 90 pagine con i testi delle canzoni e altri contenuti da leggere e da guardare, tra citazioni letterarie, poesie, fotografie d’epoca e illustrazioni d’autore e due contributi che introducono l’ascolto e la lettura. È quanto propone il CD “Lis Lotis dal Cormôr 1950 – Lis Cjançons dal Cormôr 2020 / Le Lotte del Cormôr 1950 – Le Canzoni del Cormôr 2020”. 
Il CD si apre con un frammento di intervista con Loris Fortuna e presenta una serie di contributi sonori ad opera di gruppi e solisti della scena musicale friulana contemportanea. Si parte con il Coro femminile La Tela, che propone La Canzone del Cormôr, con l’arrangiamento di Giovanna Marini. A seguire le composizioni ispirate alle vicende della primavera del 1950 di Jacopo Casadio, Franco Giordani, Nicole Coceancig, Alessio Velliscig, Simone Piva, Renzo Stefanutti, Guido Carrara e Lussia di Uanis, Alvise Nodale, Prospettiva Rolaz, Devid Strussiat, Stefano Montello, Loris Vescovo e Lino Straulino. Un mosaico di sonorità ed atmosfere tra rock, blues, pop, folk e canzone d’autore, in cui si coglie la personalità di ciascun autore ed interprete e si riconosce altresì un filo comune, in virtù del fatto che l’intero cd è stato è stato prodotto e registrato da Leo Virgili presso l’Invisible Recordings Studio. Il ’supporto digitale è confezionato all’interno di un ricco booklet di 90 pagine (il formato è quello tipico della collana BlockNota, dell’etichetta discografica NOTA di Valter Colle) in cui è possibile leggere gli interventi introduttivi di Lorenzo Fabbro e Paolo Cantarutti, i testi delle canzoni, le poesie di Francesco Indrigo, Stefano Moratto, Maurizio Mattiuzza, Zuan Laurin Nardin e Cristina Micelli e un racconto di Lucia Pinat. Il tutto è corredato da alcune foto d’epoca e dalle illustrazioni di Guido Carrara “Quisco”. La grafica è di Caterina Vignaduzzo. 

Qui sotto l’intero booklet in anteprima.  

fotografiis

filmâts

Conference stampe in linie –  presentazion dal CD

Ai 10 di Fevrâr 2021

In diretta online da Villa Dora, Biblioteca di San Giorgio di Nogaro (UD), Lorenzo Fabbro e Paolo Cantarutti, in collegamento con Devid Strussiat, Lussia di Uanis e Laurin Zuan Nardin, hanno presentato il CD “Lis Lotis dal Cormôr 1950 – Lis cjançons dal Cormôr 2020 | Le Lotte del Cormôr 1950 – Le canzoni del Cormôr 2020”.